IL PIÙ GIOVANE SINDACO DELLA PROVINCIA DI FROSINONE: PAOLO PETRILLI HA PRESENTATO LA SUA GIUNTA A VILLA SANTO STEFANO

QUEST'AULA DOVRÀ ESSERE SOLO LUOGO DI CONFRONTO E NON DI SCONTRO

Con il consiglio comunale tenutosi giovedì scorso si è dato il via alla nuova era Petrilli. Dopo il sempre suggestivo cerimoniale del giuramento del primo cittadino, Paolo Petrilli, che con i suoi trent’anni è  il più giovane sindaco della provincia, ha comunicato all’assise la scelta dei due assessori che, insieme a lui, comporranno la nuova giunta. Si tratta di Tania Cipolla,  vicesindaco e assessore con delega al bilancio, alle politiche sociali, alla semplificazione amministrativa, alla progettualità ed al personale interno, e di Alessandro Sebastiani, assessore con deleghe al decoro urbano, ai trasporti, all’ambiente e rifiuti, al cimitero, alla viabilità, alle attività musicali. Assegnate delle deleghe anche ai consiglieri. A Emanuele Iacovacci: polizia locale, sicurezza e agricoltura; a Catia Cipolla: istruzione, coordinamento dei servizi sanitari locali; a Luigi Bonomo: centro storico, protezione civile, attività istituzionali, piccole manutenzioni; a Ludovica Iorio: cultura e parità di genere e empowerement delle donne; A Danilo Politi, infine: digitalizzazione, politiche giovanili, sport,  associazionismo e volontariato. Restano al sindaco le deleghe ai grandi eventi ed ai LLPP. Prima del giuramento, Petrilli ha voluto ringraziare tutta la lista “Noi Per Villa” che lo ha sostenuto in questa tornata elettorale, ma anche la lista “Ricostruiamo Villa” in particolare i consiglieri eletti in minoranza. <<Mi auspico una profonda collaborazione nel pieno rispetto dei principi democratici – le parole del neo sindaco – Quest’aula dovrà essere sempre luogo di confronto democratico e non di scontro>>. Immancabili gli auguri di buon lavoro a tutti i suoi consiglieri delegati, come a tutto il personale del Comune: <<Avete la fortuna di lavorare per il vostro paese, oltre alla vostra professionalità non dimenticate di mettere sempre un pizzico di passione. Come me, che sarò il sindaco di tutti>>. 

Informazioni su Lara Celletti 1222 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*