BUFALETTE RUBATE RECUPERATE DAI CARABINIERI DI AMASENO

BRILLANTE OPERAZIONE: RECUPERATE DAI CARABINIERI BUFALETTE RUBATE E RESTITUITE AI PROPRIETARI

Continua imperterrita l’azione di contrasto alla criminalità organizzata da parte dei carabinieri della locale stazione di Amaseno. Nella giornata di venerdì 28 giugno il proprietario di un’azienda agricola in loco denunciava l’abigeato (furto di bestiame) avvenuto nella notte di alcuni capi bufalini di tenera età che avrebbero fruttato soldi facili. I militari della benemerita si sono subito messi in azione e l’attività investigativa ha prodotto sin da subito i suoi frutti. Difatti, grazie alla conoscenza del territorio, della popolazione e grazie all’acume investigativo, dopo poche ore dal compimento dell’atto predatorio, i militari riuscivano ad individuare il luogo in cui erano stati nascosti i capi. La tempestività dell’azione consentiva il recupero degli animali rubati prima che questi fossero venduti al mercato nero. Successivamente, i capi bufalini venivano restituiti all’incredulo proprietario che ormai si era rassegnato alla loro perdita. La complessa attività di indagine consentiva anche il recupero di altra refurtiva asportata nel capoluogo ciociaro giorni addietro. La brillante operazione dei militari dell’Arma portava al deferimento in stato di libertà due soggetti del luogo. Le Indagini sono ancora in corso per scoprire eventuali collegamenti con altre attività delittuose. Un enorme grazie va ai carabinieri di Amaseno per la loro ammirevole presenza costante sul nostro territorio e per l’eccellente lavoro svolto anche questa volta. È importante precisare che le bufale della valle dell’Amaseno valgono tantissimo perché sono indenni da brucellosi e tubercolosi e provengono da una razza selezionata e pregiata, insomma animali da trafficare sul mercato illegale a caro prezzo. I responsabili, a disposizione dell’a.g. saranno difesi dall’avvocato Valerio Tomassi e l’operazione è stata diretta dal maresciallo Danilo Venturi.

Informazioni su Lara Celletti 1222 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*